Cyberbullismo

Mike the Meme: bestemmie incredibilmente ancora online

Mike the Meme
Scritto da Maurizio Perrone

Il noto personaggio Mike the Meme, al secolo Michele Lorefice, è uno degli amministratori del gruppo Facebook “Pastorizia Never Dies“, di recente chiuso per l’ennesima volta e poi riaperto, collegato alla pagina “Sesso Droga e Pastorizia“, che da qualche anno diffonde online meme (immagini) e video dove la bestemmia è quasi sempre di casa. Il livello di bassezza di quei gruppi e di quelle pagine è noto, come l’umorismo da “scuola media” (secondo loro è black humor, cosa in realtà ben diversa), e gli amministratori di certo non possono essere da meno.

In questo imbarazzante videoclip (con oltre 40.000 visualizzazioni e tristemente ancora online dal 25 Dicembre 2015) possiamo vedere all’opera Mike The Meme:

Riporto il testo:

Oggi ho detto porco Dio

Domani chi lo sa

Potrei insultare Buddha o ancora meglio Allah

La Madonna è una puttana

Ma in fondo già lo sa

Si è scopata pure l’angelo che il cazzo non ce l’ha

E se bestemmiassi Isacco

Di [Con] te se la prenderà

Potrei insultare Abramo

Che sarebbe suo papà

Potrei bestemmiare Adamo

Che la mela mangerà

Insulterò Caino e Abele

Lo farò senza pietà

E quello stronzo di Mosè

Che il rosso mar tagliò a metà

Alle sue fottute tavolette ci cago sopra a volontà

Mannaggia all’arca di Noè

Ma noi speriamo [che] affonderà

Quel brutto porco pervertito gli animali tromberà

Ma vogliam parlar di Cristo

Ve lo giuro l’hanno visto [? Affisso?]

Sul crocefisso a far la muffa

Sta religione è proprio buffa

La Maddalena, quella troia,

le fa un po’ pena e lo spompina

E Gesù Cristo ha il rigor mortis, sborra in gola per far prima

E se bestemmiassi Baal [?]

Le ancestrali divinità

Quelle latine, quelle greche

Quelle delle scomparse civiltà

Bestemmierò gli dei egizi

Che possiedono il dio can

L’imperatore della Cina, il grande Kublai Khan

Sotto a quel porco di Dio

E a quei coglioni dei suoi fans

Lo scrivessi anche su Facebook

Beccherei subito il ban

[Gli scouts?], i papaboys, i chierichettti e la CL [CR?]

Se li vedo andare in gita sentirai le mie bestemmie

Potrei bestemmiare il Sole, la Luna e anche le stelle

Anche se con un porco Dio pioggia di santi a catinelle

No comment.

Il video è utile anche per pubblicizzare il cappello “Ebrey”, messo in vendita su un altro sito insieme a una maglietta, e un suo progetto musicale:

Fotogramma cappello Ebrey

Info Mike

Cappello Ebrey

Maglia keep calm and kill everyone

Cappello “Ebrey” che scimmiotta la marca Obey e maglietta “mantieni la calma e uccidi tutti”.

Questi altri suoi video caricati su YouTube:

Secondo l’autore questo comportamento è normale e non influisce negativamente con le altre sue attività: nel 2012 ha pubblicato un romanzo da cui nel 2013 è stato ricavato un corto pubblicato su YouTube.

Questi i suoi principali collegamenti:

Alcune “simpatiche” battute:

Nonna

Tatuaggi

La bestemmia “continua e gratuita” è ormai una pratica molto diffusa in quei gruppi e pagine Facebook, come gli attacchi definiti “goliardici” a neri ed ebrei.

Volete acchiappare fans e “mi piace” ma non siete belle ragazze pronte a mettersi in mostra o non avete particolari talenti o idee nuove? Bestemmiate e molto probabilmente avrete successo. Inoltre, a quanto pare, avete la strada libera per questo genere di cose, purtroppo.

La bestemmia in luogo pubblico, e i social network (in questo caso YouTube) sono considerati luoghi pubblici, è un illecito amministrativo punibile con un’ammenda fino a 309 €. Inoltre, essendo su un social network, c’è la remota possibilità che si profili anche il reato di “istigazione a disobbedire alle leggi”, punibile fino a cinque anni di reclusione.

PS: ma quelli che seguono Mike the Meme? Spero siano molto giovani, perché altrimenti vorrebbe dire che sono rimasti giovani dentro… Pure troppo.

[Aggiornamento]

Video, a dir poco volgare, contro l’acerrima nemica Selvaggia Lucarelli:

  • Enrico

    Ahahahah ma non hai proprio niente da fare eh? Siete amici con la Lucarelli per caso?

  • Jonathan Banchetti

    Sito interessante, ma questo articolo è sterilissimo e pressoche degradante per il sito stesso…indignazione per un po’ di bestemmie? Ossignur.

  • Placido Acquacotta

    Se Zuckerberg fosse morto da piccolo oggi il mondo sarebbe un posto migliore… Arrenditi Maurizio, la tua battaglia per quanto sia lodevole è destinata alla sconfitta… Ma verrà una terza guerra mondiale prima o poi, o altro simile disastro globale, e allora tutto si risolverà… Vedremo se davvero sono bravi con la pastorizia, anche se credo e spero che crepino di fame. E noi con loro probabilmente, ma questo è un prezzo accettabile per vedere la fine di questo schifo degenerato che è oggi la nostra c.d. “democrazia”
    Un saluto…

  • La bestemma è un diritto sacrosanto.
    Il problema di quei gruppi è il bullismo, il razzismo, l’omofobia, la misginia e la diffusione di revenge porn anche con minorenni.
    Il black humor è decisamente un’altra cosa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

- Informativa sui cookie di WebSvelato.it -

Dati personali raccolti su questo sito per le seguenti finalità e utilizzando i seguenti servizi:

— Statistica —

Google Analytics con IP anonimizzato

Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

— Pubblicità —

Google AdSense

Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

— Funzionamento condivisione e commenti —

AddToAny

Disqus

Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

Che cosa sono i cookie?

Il cookie è un piccolo file di testo contenente una certa quantità di informazioni scambiato tra un sito internet ed il tuo terminale (solitamente il browser) ed è normalmente utilizzato dal gestore del sito internet per memorizzare le informazioni necessarie a migliorare la navigazione all’interno del sito ovvero per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Quando si visita di nuovo lo stesso sito o qualunque altro sito il dispositivo dell’utente verifica la presenza di un cookie riconosciuto, in modo da potere leggere le informazioni in esso contenute. I diversi cookie contengono informazioni diverse e sono utilizzati per scopi differenti (navigazione efficiente nelle pagine di un medesimo sito, profilazione al fine di inviare messaggi promozionali mirati, analisi sul numero delle visite al sito).

Nel corso della navigazione l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie inviati da siti o da web server diversi (c.d. terze parti), sui quali possono risiedere alcuni elementi (ad es. immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che l’utente sta visitando.

Più in generale, alcuni cookie (definiti cookie di sessione) sono assegnati al dispositivo dell’utente soltanto per la durata dell’accesso al sito e scadono automaticamente alla chiusura del browser. Altri cookie (definiti persistenti) restano nel dispositivo per un periodo di tempo prolungato.

Le specifiche finalità delle diverse tipologie di cookie installati in questo sito sono di seguito descritte.

Puoi disattivare i cookie seguendo le informazioni di seguito riportate.

Caratteristiche e finalità dei cookie installati dal sito.

Cookie tecnici:

Si tratta di cookie utilizzati specificamente per permettere il corretto funzionamento e la fruizione dei nostri siti. I cookie tecnici vengono ad esempio utilizzati per la funzionalità di login dell’utente. Sono erogati principalmente dai server di WebSvelato.it o, nel caso dell’integrazione di servizi esterni come i social network, da terze parti.

Cookie di profilazione:

Si tratta di cookie utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Le aziende che offrono o pubblicizzano i propri prodotti tramite questo sito potrebbero assegnare cookie ai terminali degli utenti. Le categorie di cookie utilizzate e il tipo di trattamento di dati personali da parte di queste aziende sono regolati in conformità all’informativa rese da queste aziende.
Per le informative e per disattivare i cookie di profilazione erogati da terze parti vai sul sito:

www.youronlinechoices.com

Cookie analitici:

Si tratta di cookie utilizzati per analisi statistiche, per migliorare il sito e semplificarne l’utilizzo oltre che per monitorarne il corretto funzionamento. Questo tipo di cookie raccoglie informazioni in forma anonima sull’attività degli utenti nel sito. Questo tipo di cookie viene erogato esclusivamente da terze parti.

Per le informative e per disattivare i cookie analitici di terze parti vai sul sito:

www.youronlinechoices.com

Come prestare o revocare il consenso.

Il consenso all’utilizzo dei cookie viene prestato attraverso le seguenti modalità: cliccando sul pulsante Accetta nella finestra popup e può essere revocato in ogni momento secondo quanto sopra indicato.

Opzioni circa l’uso dei cookie da parte del sito mediante le impostazione del browser.

L’erogazione di tutti i cookie, sia di prime che di terze parti, è disattivabile intervenendo sulle impostazioni del browser in uso; è bene notare però che questo potrebbe rendere inutilizzabili i siti qualora si bloccassero i cookie indispensabili per l’erogazione delle funzionalità. Ogni browser dispone di impostazioni diverse per la disattivazione dei cookie; di seguito proponiamo i collegamenti alle istruzioni per i browser più comuni.

Google Chrome
Apple Safari
Mozilla Firefox
Microsoft Edge
Opera

Siti di terze parti.

I siti di terze parti a cui è possibile accedere tramite questo sito web non sono coperti dalla presente informativa. WebSvelato.it declina ogni responsabilità in merito ad essi. Le categorie di cookie utilizzate e il tipo di trattamento di dati personali da parte di queste aziende sono regolati in conformità all’informativa rese da queste aziende.

Chiudi